Andrea Zelio Bortolotti | pittore, incisore, scrittore
 

Menu
Andrea Zelio Bortolotti - Pittore, incisore, scultore
 
Persona civilissima e garbata d’una sottile disponibilità quasi disarmante. Incontrarlo non facile, tanto meno penetrare attraverso la schiera dei suoi “Non lo escluderei…” o “Può darsi…”.
 
Di modestissima origine conserva quella cordialità della gente semplice, ama la costa e la linea dell’orizzonte. Se non avesse fatto il creativo risponde che avrebbe fatto il pescatore, forse, con delicato riferimento evangelico.
 
Milita precocemente negli ambienti della percezione visiva. Sostiene di ricordarsi benissimo l’alluvione del ’66, ma raramente trova cenni di consenso se non in sprovveduti interlocutori. All’epoca era troppo giovane. Dà descrizioni dettagliate nel tentativo di convincere.
 
I suoi primi graffiti  si trovano nella casa natale, alternati a dense mani di pittura a calce. I suoi primi strumenti: pezzi di coppi, pietre, sembra che scrivessero benissimo.
 
Non credo di averlo mai incontrato con un cinturone da cow boy, bensì dignitosissimo indossatore di corone da capo indiano, (non che godesse grande stima all’interno del pollaio).
 
A dodici anni comincia a scrivere “Ricordi della mia giovinezza”, pensava forse di averla già oltrepassata? Non credo.
 
Quando arriva a Venezia si spalanca un nuovo mondo. Comincia a scrivere il “Jacopo Masson”. E’ la storia di due amici che dipingono un quadro enorme. Oggi poco più che un racconto (…)
 
Da: ANDREA ZELIO CRONACHE di Riccardo Arcani

Andrea Zelio, Pittore, Incisore, Scrittore. Opere ad olio, incisioni, acquerelli, installazioni e sculture. Corsi di pittura e scrittura creativa a San Donà di Piave (VE)